I garganici fanno incetta di ori

I Karateki della Funakoshi di Manfredonia centrano il tris per il terzo anno consecutivo
4 Giugno 2010

Si sono svolti a Terni i campionati italiani e coppa Italia fesik di kumite individuale e kata individuale e squadre, categoria cadetti e juniores. Gli atleti garganici dell’associazione sportiva Funakoshi hanno fatto tris vincendo per la terza volta consecutiva il titolo più prestigioso. Si sono sfidati per conquistare una medaglia. Ma si lottava anche per una convocazione in nazionale che parteciperà ai prossimi campionati mondiali che si terranno in argentina a luglio 2010.

Impresa riuscita, dicono i responsabili. Infatti oltre alla conquista del titolo, due atleti, Morrys Guerra e Vincenzo   Zerulo, sono stati convocati, mentre per gli atleti Rossella Brigida e Luigi de Padova si è in attesa di conferma. Commenta il docente regionale Vincenzo Brigida oramai siamo il team da sconfiggere. Un semestre sportivo d’oro quello appena concluso dall’a.s. Funakoshi merito di uno staff in perfetta simbiosi, Annarosa Brigida istruttrice fitness, Salvatore Brigida, arbitro internazionale e cintura nera di quinto dan.

Ecco i risultati degli atleti a Terni: Rossella Brigida campionessa italiana kata e campionessa italiana kumite, Morrys Guerra si conferma campione italiano kata; Vincenzo Zerulo si   conferma campione italiano kumite; Marco Trigiani campione italiano kumite; Luigi de Padova campione italiano kumite; Donato Cannito vice campione italiano kumite. Anna Muscatiello vice campionessa italiana kumite e medaglia di bronzo kata; Siponta Deborah Frisotti vice campionessa italiana kata e vincitrice della coppa Italia kumite; Leonarda Adriana Falcone vice campionessa italiana kumite e vincitrice della coppa Italia kata; Rosa Azzarone medaglia di bronzo kumite; Stefania Pia Perrino vincitrice della coppa Italia kumite; Arianna Di Mauro me   daglia d’argento kumite coppa Italia.

Fonte: Francesco Bisceglia
Gazzetta del Mezzogiorno del 01/06/10