4° tappa Capitanata Cup femminile a Vieste

La competizione si è svolta domenica18 aprile presso la palestra Gaetano Notarangelo dell’Ipssar Enrico Mattei di Vieste
21 Aprile 2010
Senza didascalia

Domenica 18 Aprile si è svolta ,presso la palestra Gaetano Notarangelo dell’Ipssar Enrico Mattei di Vieste, la quarta ed ultima tappa della Capitanata Cup Aics di pallavolo femminile; 4 i sodalizi partecipanti, Anspi S. Nicandro, Pentagono Mattinata, Possenti Troia e CSP Ipssar Volley Vieste.

La formula del torneo provinciale itinerante prevedeva complessivamente 4 tappe, da svolgere una per ogni comune di appartenenza delle diverse società sportive partecipanti, in ogni tappa sono state giocate 6 partite, con una classifica provvisoria (vincente di tappa) ed una generale per l’assegnazione definitiva del Trofeo Aics denominato “Capitanata Cup”.

Nella prima partita in calendario il CSP Ipssar Volley Vieste vince agevolmente con l’Anspi S. Nicandro per 2 a 0 (tutte le partite vengono giocate al meglio dei 2 set su 3) e quindi ha incamerato i primi 3 punti. Nella partita successiva è la Pentagono Mattinata a vincere per 2 a 0 con il Troia e continua il suo inseguimento alla capolista Vieste, che però ha ben 7 punti di vantaggio sulla seconda ed i punti in palio rimasti sono solo 6, ma il CSP vince ancora per 2 a 0 anche la terza partita prima della pausa pranzo, per 2 a 0 con il Troia e si riporta a 10 punti di vantaggio sulla Pentagono; bella anche la cornice di pubblico, che con striscioni e cori ha costantemente incoraggiato e sostenuto le atlete di casa.

Il break rifocillatore è stato il solito  momento caratterizzante e socializzante di questa indovinata formula di gioco della Capitanta Cup, parallelo al campionato che però prevede solo una partita alla settimana e tanti chilometri da percorrere, mentre la Cup è intrisa di tanta pallavolo giocata ma anche di aggregazione sociale, eliminando per qualche ora la componente agonistica e dando così spazio alla cordialità,  al rinforzo delle amicizie specialmente delle avversarie che ora sono solo delle simpatiche amiche con cui conoscersi meglio.

Nella ripresa della attività pomeridiane il Mattinata vince per 2 a 0 con l’Anspi S. Nicandro e si riporta a 7 punti dal Vieste; analogo risultato dell’Anspi sul Troia, la Coppa è oramai già vinta dal Vieste ma comunque la partita CSP Ipssar Volley Vieste – Pentagono Mattinata è e rimarrà sempre un derby, nonostante il risultato già acquisito Maria Vescera, allenatrice del Vieste, ci tiene a vincere anche quest’ultima partita per terminare imbattuta sia il campionato che la Capitanata Cup, ma anche il Mattinata vuole  sfatare questo costante predominio del Vieste e parte abbastanza decisa almeno nella prima parte di gioco del primo set; un sostanziale equilibrio almeno fino al punteggio di 16 pari, poi invece è stato il Vieste ad essere più incisivo tanto da completare il set 25 a 17. Diverso l’andamento del 2^ set con il CSP deciso e determinato a voler chiudere definitivamente le ostilità, conducendo il set con parecchi punti di vantaggio e vincendolo per 25 a 16.

La classifica di tappa si è così conclusa 9 punti per il Vieste, 6 per il Mattinata, 3 per l’Anspi e 0 per il Troia, per effetto di questi risultati la classifica definitiva ha assegnato il Trofeo della Capitanata Cup al Csp Ipssar Volley Vieste con complessivi 31 punti, al 2^ posto la Pentagono Mattinata con 21, 3^ l’Anspi S. Nicandro a 9, il Troia a 1 punto.

Le premiazioni sono state effettuate dal coordinatore provinciale dell’Aics sezione pallavolo, Michele Notarangelo e  dal Dirigente  Provinciale Giuseppe Marinacci, che hanno consegnato le coppe sia del Campionato Seniores che della Capitanata Cup alla squadra del Vieste, 2^ posto di Campionato per l’Olimpia Apricena, meritato 2^ posto e consegna della relativa coppa e medaglie  al capitano del Mattinata Ilaria Conoscitore invece per la Capitana Cup.

I numeri di questa pallavolo femminile provinciale dell’Aics, 30 le partite giocate di campionato, 24 quelle della Capitanata Cup, per complessive 54 partite ufficiali, per 6 mesi di attività agonistiche. 

Domenica 25 Aprile sempre a Vieste a cura del CSP, ultimo appuntamento per la pallavolo maschile Aics con la tappa conclusiva della Capitana Cup, riposerà la S. Antonio Bovino..

La redazione