Scorci di Luce

Mostra di pittura di Angela Giordani
11 Agosto 2009
Scorci di Luce
Scorci di Luce

Si è conclusa ieri sera la mostra di pittura Scorci di Luce presentata da Angela Giordani a Mattinata. Questa piccola mostra è stata patrocinata dal Comune di Mattinata e ha visto l’affluenza di un gran numero di visitatori, che con curiosità si sono accinti a scoprire la valenza di questa artista-autodidatta.

Angela Giordani, mattinatese doc, vive a San Giovanni Rotondo, dove lavora presso il servizio di radiologia del Poliambulatorio della Casa Sollievo della Sofferenza come infermiera. Da sempre ha avuto la passione per l’arte ma solo da qualche anno ha cominciato a dipingere. Praticamente autodidatta, ha perfezionato la sua passione per la pittura con corsi presso ITIS di San Giovanni Rotondo (UNI TRE). Dal 2005 inizia ad esporre i suoi capolavori in mostre collettive e personali:

  • 4° Concorso Nazionale di Pittura Contemporanea “Trofeo Diomedes 2005”, presso il Chiosco di Palazzo San Domenico – Manfredonia;
  • Mostra Collettiva di Pittura “Visioni ed Evasioni” anno 2005, presso il Chiostro Comunale “F. P. Fiorentino” a San Giovanni Rotondo;
  • Mostra Collettiva di Pittura e Scultura “Coloriamo due gocce di speranza”, presso il Centro di Accoglienza “S. Maria delle Grazie” a San Giovanni Rotondo;
  • 5° Concorso Nazionale di Pittura Contemporanea “Trofeo Diomedes 2006”, presso il Chiosco di
  • Palazzo San Domenico – Manfredonia;
  • Mostra Collettiva di Pittura “Caleidoscopio” anno 2006, presso Palazzo Mantuano a Mattinata;
  • Mostra Collettiva di Pittura 2009, presso il Salone delle Clarisse a Monte Sant’Angelo.

Le tematiche dei suoi quadri prendono spunto dagli elementi naturalistici, vicoli, alberi d’ulivo, camini e paesaggi floreali, che vengono rappresentati utilizzando la tecnica ad olio su tela. I dipinti lasciano spazio alla mente di viaggiare attraverso spazi limpidi ed unici, dove cogliere l’essenza vitale della natura che ci circonda, interpretata con impeto e slancio sia nelle campagne garganiche che nelle marine.

Il continuo e costante lavoro di ricerca, le hanno permesso, nel corso degli anni, di acquisire grande esperienza e di realizzare pregevoli opere dove il linguaggio della natura armonioso, espressivo e talvolta silenzioso, si amalgama in un equilibrio di colori e forme con l’essenza della vita.

La Redazione

Foto