Nonna Maria, 110 anni e un posto nel guinness

Un bouquet di fiori dal sindaco di Mattinata
26 Giugno 2009

Il traguardo dei cento dieci anni è divenuta la persona più anziana di Puglia e tra le prime dieci in tutt'Italia. Un supercentenario è una persona che ha raggiunto o superato i 110 anni di età. Ciò accade solo a un centenario su mille. A seguire il fenomeno dei supercentenari vi è il Gruppo di Ricerca di Gerontologia (Gerentology Research Group, GRG), che si occupa di rintracciare e studiare gli individui di età superiore ai 110 anni. Ha sede nell’Università della California, a Los Angeles. Il suo scopo è indagare i limiti della vita, estendendosi a tutte le specie di mammiferi.

Nel 1998 è stata creata una commissione apposita per accreditare le persone più anziane viventi sul pianeta. E appunto Maria Ciuffreda è oramai da guinness dei primati ed il suo nome è sbarcato nelle classifiche italiane e mondiali pubblicate su diversi siti internet che si interessano della longevità umana. L’essere umano più anziano vivente al mondo monitorato attualmente è una donna che vive negli Stati Uniti, in California ed ha 115 anni.

Il figlio e i nipoti di Maria ne proteggono la riservatezza risparmiandole interviste e riprese fotografiche. Lei intanto continua la sua vita di sempre e ricorda con lucidità innumerevoli fatti della sua lunghissima storia di casalinga, vissuta a cavallo di tre secoli, dall’ottocento al novecento al duemila. La nonnina di Puglia riceve ancora amici e nipoti. Da donna di chiesa quale è sempre stata ha un solo cruccio: non potersi più recare, benché abbia la mente vigile ed anche una certa autonomia, nella vicina chiesa francescana di Santa Maria delle Grazie per la Messa, come faceva fino a quando era più giovane, intorno ai cento anni.

Gazzetta del Mezzogiorno