Calcio: Fine campionato pirotecnico all'Agnuli

I ragazzi di mister Ricucci chiudono in scioltezza e festeggiano
9 Maggio 2005
Senza didascalia
U.S. MATINUM ñ CASSANO ††7 †††††††††††††††††††††1

Festival del gol all'ultima di campionato all'Agnuli, dove i locali travolgono la squadra ospite con un punteggio tennistico: 7 a 1.

Sin dalle prime battute si capisce che la partita sarà a senso unico. Infatti già al 6' Rinaldi porta in vantaggio l'undici di casa: su un perfetto cross laterale di Piemontese, l'attaccante locale insacca di testa alle spalle del portiere barese. Al 24' ci pensa il capitano Francesco Bisceglia a raddoppiare, a termine di un'azione personale.

Ma gli ospiti non ci stanno e un minuto dopo si fanno sotto, riaccorciando le distanze con Disimine, che approfitta di un'uscita poco felice del giovanissimo portiere mattinatese.

Ancora pochi minuti e la partita offre altro spettacolo ai tifosi dissipati sugli spalti. Al 28' infatti, sono ancora i rossoneri ad andare in rete con Notarangelo sugli sviluppi di un calcio d'angolo; e poi al 32' Piemontese porta il punteggio sul 4 a 1. L'arbitro fischia la fine della prima frazione e manda le squadre a prendere una bevanda calda.

Nella ripresa, già al 2' di gioco, tocca a Sciarra, appena subentrato a Notarangelo, trafiggere per la quinta volta il malcapitato portiere barese. Quindi è ancora il turno di Rinaldi, che sugella la sua buona prestazione con una doppietta personale, che fissa il risultato sul 6 a 1.

C'è ancora tempo per qualche altra occasione e quindi per l'ultimo gol della gara, con le squadre ormai in assetto divertimento puro. Gentile scarica sul primo palo un potente rasoterra da posizione molto defilata e festeggia nel migliore dei modi una stagione sicuramente all'altezza.

Al 20' del secondo tempo, l'arbitro Plutino, della sezione di Barletta, si vede costretto a sospendere la partita a causa dell'inferiorità numerica degli ospiti che, infatti, già in dieci perdono per infortunio prima Petrangelo, poi l'autore dell'unico gol ospite Disimine, quindi Milano, e infine anche il portiere D'Angelo.

La partita, che aveva poco da dire ai fini della classifica, dato che le due formazioni sono già salve da qualche giornata, non è stata trascurata dai locali, intenti a fare bella figura e a salutare il pubblico di casa.

MATINUM MATTINATA: Lauriola, , Bisceglia Donato, Bisceglia Francesco La Torre L. (La Torre M.), Ciavarella, Vergura, Notarangelo (Sciarra), Gentile, Rinaldi, Di Carlo, Piemontese (Latino). Allenatore: Ricucci.

CASSANO MURGE: D'Angelo, Papangelo, Petta, Petrangelo, Natilla, Cirrottola, Disimine, Latezze, Milano, Di Gregorio. Allenatore: Partipilo.

ARBITRO: Plutino (sezione di Barletta).

RETI: Rinaldi (6' p.t. e 15' s.t.), Bisceglia Francesco (24' p.t.), Disimine (25' p.t.), Notarangelo (28' p.t.), Piemontese (32' p.t.), Sciarra (2' s.t.), Gentile (18' s.t.).

Francesco Bisceglia