Apre sul Municipio la mostra degli allievi dell'Accademia di Belle arti di Foggia

Da venerdì a domenica nell'ambito della ''Festa dell'olio'' 2008
4 Dicembre 2008
Senza didascalia

Apre oggi la mostra concorso L'olio e le sue tradizioni, allestita a Mattinata nell'entrone e nelle stanze del Palazzo Barretta, sede del municipio della città garganica. Si tratta di un'esposizione di opere di una ventina di allievi dell'Accademia di Belle Arti di Foggia.

Essi concorreranno all'aggiudicazione di un premio, che è strutturato in tre sezioni: pittura, scultura e grafica. La sezione di grafica prevede tra l'altro la progettazione di una bottiglia per l'olio. L'allestimento è coordinato da Antonino Foti, docente del corso in Tecnologie dei nuovi materiali. La manifestazione artistica si inserisce nell'ambito della Festa dell'olio nuovo 2008, promossa dalla Società Consortile Matinum, in collaborazione con Regione Puglia, Camera di Commercio di Foggia, Provincia di Foggia, Parco del Gargano, Comune di Mattinata e con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali.

La cerimonia di premiazione degli artisti dell'Accademia che partecipano alla mostra-concorso avrà luogo domenica 7 dicembre, alle ore 11.30, presso l'area espositiva di Piazza Moro, sempre a Mattinata. Il talento dei giovani dell'Accademia di Belle arti si mette alla prova con i riflessi della storia millenaria della pianta d'ulivo e del suo pregiato prodotto, caricati sin dall'antichità di significati simbolici e inseriti efficacemente nel mito classico e nella tradizione giudaico-cristiana.

Francesco Bisceglia