17^ edizione del Premio di Cultura Re Manfredi

Tra i premiati di questa edizione, Antonella Ruggiero e Mogol
8 Settembre 2008
Senza didascalia
Sabato 13 settembre 2008 si aprirà il sipario sulla XVII edizione del Premio di Cultura Re Manfredi. Lo spettacolo è organizzato dall'associazione Arcadia Nova, divenuto ormai un appuntamento canonico di fine estate. Ancora una volta vogliamo celebrare la cerimonia nella magica meravigliosa cornice del golfo di Manfredonia che avvolge il palcoscenico, con a ridosso il castello del fondatore della città Re Manfredi, evidenzia il presidente di Arcadia Nova, Giovanni Tricarico.

L'evento clou dell'estate sipontina ha visto interagire con grande efficacia nel corso degli anni cultura e spettacolo. Al premio sono da sempre strettamente collegati il concorso nazionale di poesia Città di Manfredonia e le finestre della lirica, della danza, della musica leggera e del teatro. La kermesse, che si eleva a spettacolo di prima grandezza, è cresciuta ulteriormente grazie alla direzione artistica di Alfredo Troisi, ed è seguita da importanti emittenti televisive regionali e nazionali, anche via satellite, aggiunge Giovanni Tricarico.

Tra i premiati di questa edizione, la cantautrice Antonella Ruggiero per la musica leggera, il direttore del laboratorio nazionale di Nanotecnologia dell'Università di Lecce Roberto Cingolani per la ricerca, il ballerino etoile Raffaele Paganini per la danza, il direttore artistico del Festival della Valle d'Itria Sergio Segalini per la cultura musicale, la Lega del Filo d'Oro per la solidarietà, l'autore musicale Mogol per la canzone pop, l'architetto pro-rettore Università di Firenze Romano Del Nord per l'architettura, e il presidente Coldiretti di Puglia Pietro Salcuni per l'agricoltura e lo sviluppo rurale.

A presentare la serata del Premio di Cultura Re Manfredi vi sarà l'affascinante conduttrice televisiva Elenoire Casalegno, riconfermata alla conduzione dell'evento dopo l'ottima performance dello scorso anno. Il Premio Internazionale di Cultura Re Manfredi, peculiare e collaudato evento culturale dal format unico nel suo genere, suggello di elevato prestigio per i contenuti culturali che esprime, è divenuto negli anni anche una straordinaria occasione per far conoscere e promuovere il territorio pugliese, punto focale del Mediterraneo.
La Redazione