Natalia Valli, "Soprano per Mattinata"

La cantante russa incide un cd dedicato al nostro paese
28 Dicembre 2007
Senza didascalia
Un disco per Mattinata. Lo ha composto il soprano di origini russe Natalia Valli. Sulla copertina del cd musicale si vede la Valli al pianoforte con lo sfondo della piana e dei monti di Mattinata.

"Si tratta di un opera unica al mondo, in quanto il soprano nello stesso tempo canta e si accompagna da sola al pianoforte: ringrazio la Valli per aver associato la bellezza della sua arte alla bellezza di Mattinata", dice Pasquale Piemontese, che è pure in copertina come produttore dell'opera e che tanto si è speso perchè la Valli si presentasse in questo cd come ìsoprano per Mattinataî.

La cantante ha calcato i palchi di importanti teatri italiani e stranieri; nel 2004 ha ricevuto il premio per la carriera artistica, assegnatole dall'Accademia Internazionale della Cultura e delle Arti. Soprano lirico, diplomata in pianoforte, composizione e canto lirico con il massimo dei voti, è stata allieva di Capobianco, nel 1992 ha vinto il concorso ìIris Adami Corradettiî a Padova e nel 1993 il concorso ìRocca delle Macieî a Siena. è stata diretta da maestri del calibro di Gustav Khun, Marcello Panni, Gabriele Bellini, Alberto Veronesi, Vjekoslav Sutej, Alfredo Silipigni, Lorenzo Castriota, David Abell, Filippo Zigante, Elio Orciuolo, Sergio Oliva, Angelo Cavallaro, Massimo Scapin, Tyron Patterson. Ha collaborato con molti registi, tra cui Beni Montresor, Giancarlo Del Monaco, Andre Ruth Schamman, Patricia Panton, Roberto Taddei, Francesco Esposito Mario Corradi, Flavio Trevisan.

Il suo repertorio è vastissimo e va da Donizetti, a Mozart, da Offenbach a Paisiello a Puccini a Rossigni a Salieri a Verdi. Sua l'opera ìPinocchioî messa in scena l'anno scorso al Teatro di La Spezia. Nel cd ìper Mattinataî, sono comprese alcune tra le più belle arie del repertorio lirico tradizionale oltre a qualche composizione della stessa Valli.
Francesco Bisceglia